NEWS

Genova -

Cantiere in piena attività da terra a cielo. Si accelera sulle pile e continua l'assemblaggio delle campate pronte per i prossimi vari in quota

Le attività nel cantiere del nuovo ponte di Genova proseguono senza sosta, e ora quasi tutte le pile sono state completate. Nella notte del 14 gennaio è stata portata a termine l’elevazione della pila 16 con il getto dei baggioli, ovvero la parte apicale dove viene appoggiata la campata. La pila misura 33 metri ed è composta da 7 conci alti 4,50 metri ciascuno oltre la parte iniziale di 1,5 metri, mentre la campata di acciaio che dovrà poggiare sulla pila 16 è già completata a terra.

Nel frattempo, proseguono anche le lavorazioni sulle pile rimanenti. In particolare, è iniziata l’elevazione della pila 1 e prosegue l’elevazione delle pile 10, 12, 13 e 17. In corso anche le operazioni di ripristino del sesto concio della pila 13, danneggiato durante l’incendio del 31 dicembre scorso. È iniziata anche l’elevazione della Spalla B.

Inoltre, procedono anche i lavori sulla rampa di connessione con la A7, dove si stanno realizzando la trave di coronamento della Spalla A e le fondazioni delle pile 1, 2 e 3.

E non si arresta nemmeno l’assemblaggio delle campate. Oltre alle 6 campate già varate in quota, altre due campate sono già pronte per i prossimi vari, quelle che dovranno poggiare sulle pile 13-14 e 15-16, e prosegue il montaggio a terra anche della campata che dovrà essere sollevata tra Spalla A e Pila 1 nonché delle campate 8-9, 9-10, 10-11, 16-17.